Linux Day 2010 – Udine – 23 ottobre 2010 – CittàFiera

Ne parlano tutti in molti ormai, merito anche dell’ottimo lavoro che sta facendo Friulimmagine, l’agenzia di comunicazione che ci sta seguendo.

Ecco un po’ di link:

E in più, nei prossimi giorni, interviste su Radio Fantasy e Radio Spazio 103, e articoli su Messaggero Veneto, Gazzettino e Vita Cattolica.

Vi ricordo il programma e i vari link per essere aggiornati… stay tuned!

Diffondi il verbo!
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • email
  • FriendFeed
  • Identi.ca
  • LinkedIn
  • MySpace
  • PDF
  • Ping.fm
  • Reddit
  • RSS
  • Slashdot
  • Tumblr
  • Twitter
Pubblicato in Argomenti, Organizzazione | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Linux Day 2010 – Udine – Follow us!

Manca ormai poco-poco-poco al Linux Day 2010 che, per gli sbadati, si terrà il 23 Ottobre 2010 in tutta Italia e, in particolare, al Centro Commerciale Città Fiera, Torreano di Martigancco (UD), presso la sala Multiseum.

Per seguire l’evento ci sono diversi modi.
Prima dell’evento, tenetevi aggiornati con:

Potrete inoltre seguire l’evento in streaming direttamente dal sito http://linuxday2010.free-milk.org/

Tutti i talk saranno inoltre registrati e pubblicati sotto licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale – Condividi allo stesso modo 2.5 Italia License.

Che altro dire… accorrete numerosi (e pre-iscrivetevi, vi conviene)!

Diffondi il verbo!
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • email
  • FriendFeed
  • Identi.ca
  • LinkedIn
  • MySpace
  • PDF
  • Ping.fm
  • Reddit
  • RSS
  • Slashdot
  • Tumblr
  • Twitter
Pubblicato in Organizzazione | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Linux Day 2010 – Udine – Programma definitivo

Finalmente ci siamo! Il posto ve l’abbiamo detto e lo ripetiamo: sala Multiseum presso il Centro commerciale Città Fiera a Torreano di Martignacco (UD), proprio dentro la piramide.

Il programma definitivo invece è quello che segue. Ricordate che è gradita la prenotazione, ed a tutti coloro che si registreranno sarà rilasciato l’attestato di partecipazione ed un braccialetto USB con i contenuti della giornata.

Programma:

ore 9.00 – Saluto di benvenuto e presentazione della manifestazione e degli organizzatori

ore 9.15 – Open Source nella pubblica amministrazione: a che punto siamo?
a cura di Paolo Coppola

ore 10.00 - Open source in azienda: aspetti economici, organizzativi, legali
a cura di Carlo Daffara e David D’Agostini

ore 10.45 – Pausa caffè

ore 11.00 – Quando l’open source diventa business: la crescita di Edera
a cura di Matteo Comisso

ore 11.45 – Gestione dei log e normativa italiana: come dormire tranquilli con soluzioni open source
a cura di Stefano Maraspin e Luca Zenarolla

ore 12.45 – Pranzo a buffet

ore 13.45 – L’invasione degli androidi: come Android sta cambiando il mondo
dei dispositivi mobili
a cura di Paolo Zuliani

ore 14.30 – “Piccoli passi nelle P.A.” Le difficoltà nell’uso del software Open Source e gli attuali progetti in Italia.
a cura di Paolo Toso

ore 15.15 – Immagini live per la rete: il mio laboratorio tascabile
a cura di Marco Clocchiatti

ore 16.00 – Saluti Finali

Relatori:

Paolo Coppola, classe 1973, è assessore all’innovazione ed e-government del Comune di Udine e professore associato di informatica all’Università di Udine. Ha scritto il suo primo programma su un TI-99/4A quando non aveva ancora dieci anni. Da quella volta non ha più abbandonato i computer. Ora si occupa di informatica teorica, di e-contents, web 2.0, e-learning e context-aware computing. Insegna programmazione, informatica per gli archivi e per le biblioteche e informatica applicata al turismo e ai beni culturali. È stato delegato del rettore per l’informatica dell’ateneo udinese, direttore del centro servizi informatici e telematici ed ora, come assessore, gli sono state affidate le deleghe per la città della conoscenza, il controllo di gestione, il distretto delle tecnologie digitali, l’interoperabilità delle basi dati, i servizi demografici, i sistemi informativi e telematici, gli sportelli e i punti unici di accesso, gli studi e la statistica, la trasparenza e la verifica del programma. È sposato, ha due figlie, appassionato di scienza e tecnologie, se avesse ancora un po’ di tempo libero, riprenderebbe a leggere romanzi e saggi, a correre in moto e giocatore a basket a livello dilettantistico.

Carlo D’Affara è rappresentante Italiano nel gruppo di lavoro della Commissione Europea per il software libero, prima iniziativa ufficiale Europea per il FLOSS; chair del gruppo di lavoro IEEE per il middleware open source, e’ stato responsabile di 7 progetti Europei di studio sul software libero e open. Attualmente dirige una azienda di consulenza attiva nel settore del software libero.

David D’Agostini si è laureato in giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Trieste e ha conseguito il diploma di master in informatica giuridica e diritto delle nuove tecnologie presso l’Università di Bologna. Iscritto nell’Albo degli Avvocati di Udine, dal 2000 esercita la professione legale dedicandosi alla consulenza e all’assistenza stragiudiziale e giudiziale. Svolge attività di ricerca e di docenza, anche in collaborazione con l’Università degli Studi di Udine presso la quale è stato nominato cultore della materia e professore a contratto. Cura la rubrica “ICT e diritto” sulla rivista “Mondo digitale” edita da AICA con la quale collabora per iniziative scientifiche e didattiche. Ha pubblicato libri e articoli in materia di reati informatici, proprietà industriale e intellettuale, privacy e sicurezza, firma digitale e comunicazioni telematiche, intervenendo su questi temi in seminari e convegni. Attualmente si occupa di responsabilità amministrativa degli enti ex d.lgs. 231/01 (redazione del modello di organizzazione e gestione e attività di vigilanza).

Matteo Comisso è coordinatore ed organizzatore delle attività all’interno del progetto Edera, dove svolge un ruolo a metà tra tecnico, logistico e commerciale. Lavora da anni per una importante azienda di consulenze in ambito networking, operante su uno dei principali progetti outdoor wireless in ambito europeo, ed ha acquisito numerose certificazioni Cisco tra cui “Cisco Advanced Wireless Field Specialist” e “Cisco Advanced Data Center Networking Infrastructure Support Specialist”. Alle conoscenze sistemistiche, principalmente su sistemi GNU/Linux, affianca la programmazione css/html e la capacità di analisi e troubleshooting, nonché una innata predisposizione dialettica e commerciale che gli permette di gestire le relazioni con partner e collaboratori.

Stefano Maraspin é Managing Partner di M.V. Associati. Si occupa principalmente dello sviluppo di piattaforme per il commercio elettronico, nonché d’infrastrutture Internet e sistemi per il monitoraggio e la diagnostica. Assertore dell’Open Source, opera nell’IT dal 1998: dopo alcune esperienze come sistemista e programmatore per alcuni ISP, ha collaborato con il laboratorio TASC dell’Istituto Nazionale di Fisica per la Materia e la Sincrotrone Trieste S.C.p.A. In tali ambiti si é occupato di Computer Supported Collaborative Work, oltre che di sistemi per la diagnostica. Ha in seguito lavorato per Sata H.T.S., per conto della quale ha progettato e sviluppato alcuni software per l’autenticazione, prima di essere nominato Product Manager per la suite di log management SecureLog. In tale ambito ha partecipato attivamente alle fasi di concepimento e progettazione del prodotto di fascia enterprise, adottato da diverse aziende ed enti, quali ad esempio RFI, T-System, Autovie Venete e Università degli studi di Udine. Ha esperienza con diversi sistemi operativi (in particolare varianti e derivate di Unix), database (Mysql e Postgres su tutti) e linguaggi di programmazione. Dopo aver lavorato con Java, C e Python, ha trovato la propria specializzazione nel linguaggio PHP; é PHP5 Zend Certified Engineer e nel 2010 é stato relatore all’edizione italiana del PHPDAY. Risiede a Codroipo, in provincia di Udine, e nel tempo libero si diletta nella lettura di testi tecnici e scientifici, soprattutto quelli orientati all’Ingegneria del Software. Ama anche viaggiare, fotografare, partecipare a conferenze e workshop, imparare le lingue straniere ed entrare in contatto con culture diverse dalla propria.

Luca Zenarolla è nato a Udine il 26 aprile 1978, si è laureato presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Trieste nel 2004 con una tesi intitolata “La tutela della riservatezza e della sicurezza negli uffici giudiziari alla luce del decreto legislativo 196/2003”. Dal 2009 é iscritto all’albo degli Avvocati dell’Ordine di Udine con cui collabora come membro della Commissione informatica. Relatore e docente a numerosi seminari e corsi di formazione in tema di diritto delle nuove tecnologie, é autore di diversi contributi e pubblicazioni in materia di diritto dell’informatica e privacy per il portale di Treviso Tecnologia, Azienda Speciale per l’innovazione tecnologica creata nel 1989 dalla Camera di Commercio Industria Artigianato e Agricoltura di Treviso. È membro della redazione della rivista “Techne. E-government nel nord-est” e ha curato le sezioni relative all’accessibilità del Glossario di diritto delle nuove tecnologie e dell’e-government pubblicato nel 2007 da Giuffrè Editore. Ha partecipato a progetti di creazione e sviluppo di piattaforme di e-learning in materie giuridiche con società e enti di formazione di rilevanza nazionale. Dal 2004 svolge attività consulenziale a favore di Pubbliche Amministrazioni, studi professionali, società di rilevanza nazionale e internazionale, strutture sanitarie pubbliche e private, enti di formazione in materia di privacy e sicurezza informatica, e-procurement, archiviazione elettronica e conservazione sostitutiva.

Paolo Zuliani, laureato in Informatica presso l’Università di Udine, ha approfondito molti fra i recenti sviluppi delle tecnologie mobile, anche presso università svedesi e canadesi. Ha studiato la piattaforma Android lavorando nel Laboratorio di Sistemi Mobili Dipendenti dal Contesto dell’Università di Udine.

Paolo Toso è tecnico informatico nella Pubblica Amministrazione dal 1982, webmaster di siti, amministratore di rete e sostituto amministrazione di sistema. Dal 2000 si interessa di Linux, ha collaborato con LUG locali e in scuole primarie, in quanto il suo maggior obiettivo è far conoscere l’Open Source e Linux alle persone. Le sue competenze sono in Windows 2000 server in ambito dominio, programmazione Web tramite PHP e mySql e dell’installazione e amministrazione di server Linux (Debian Like e Centos) con servizi Jabber e Voip. In particolare si interessa da due anni del CMS Drupal e della sua installazione e configurazione. I suoi interessi tuttavia spaziano in moltissimi campi molto diversi tra loro. È membro onorario dell’ Accademia delle Scienze e Arti degli Ardenti di Viterbo di cui è anche Reggente esecutivo per il Friuli Venezia Giulia e fino al mese di giugno 2010 era anche membro dell’International Webmaster Association.

Marco Clocchiatti è insegnante di matematica fisica del Liceo Pio Paschini di Tolmezzo da oltre 15 anni. Laureato in fisica a Trieste nel 1992, ha cominciato ad interessarsi all’informatica solo dopo l’immissione in ruolo, nel 2001, incontrando quasi da subito Linux e il software libero. Ha di fatto sviluppato una formazione personale da autodidatta, intorno ad alcuni aspetti singoli della materia, come l’amministrazione di sistemi e la produzione di semplici documenti web, con i linguaggi html, javascript, php e python. Fino al 2007, nella scuola, ha mantenuto un sistema ltsp, in dual boot con windows, che ha prolungato per un decennio la vita di un parco macchine con scheda madre del 1997 e una disponibilità risibile di ram. Nel 2008 ha contribuito all’acquisto e alla configurazione di una nuova aula di informatica basata sulla distribuzione di immagini live. Nella didattica, cerca di promuovere l’interesse a favore degli strumenti collaborativi che rappresentano il maggiore contributo sociale e culturale che l’informatica libera ha prodotto per la società, cercando di muoversi in qualche modo tra le difficoltà ambientali che, purtroppo, ancora ostacolano le applicazioni didattiche nella scuola reale. Sul sito della scuola, ha cercato di aprire uno spazio apposito dedicato agli studenti all’indirizzo http://www.paschinimarchi.it/dokuwiki dove è possibile trovare un insieme di materiali caratterizzati da alcuni elementi di utile originalità, sia pure organizzati con un certo grado di dispersione entropica.

Diffondi il verbo!
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • email
  • FriendFeed
  • Identi.ca
  • LinkedIn
  • MySpace
  • PDF
  • Ping.fm
  • Reddit
  • RSS
  • Slashdot
  • Tumblr
  • Twitter
Pubblicato in Argomenti, Organizzazione, Senza categoria | Contrassegnato , , , , , | 2 commenti

Linux Day 2010 – Centro Commerciale CittàFiera, Martignacco, Udine

Finalmente abbiamo trovato un posto per il Linux Day!

Non è stato affatto semplice: cercavamo un posto facile da raggiungere sia in auto sia con i mezzi pubblici, volevamo che fosse abbastanza conosciuto da permettere a tutti di trovarlo, e che fosse accogliente. Beh, direi che l’abbiamo trovato!

Il Linux Day 2010 di Udine si terrà presso la sala Multiseum del centro commerciale CittàFiera. È una sala attrezzata e molto luminosa proprio dentro la piramide… impossibile non trovarla!

Il programma è quasi confermato, stiamo aspettando l’ultima conferma, ma direi che ci siamo. Nel frattempo abbiamo allestito la pagina per la registrazione all’evento: non è obbligatoria ma ci aiuta a sapere in quanti sarete. Ed a tutti gli iscritti, gadget USB con i contenuti della giornata ed attestato di partecipazione!

Accorrete numerosi!

Diffondi il verbo!
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • email
  • FriendFeed
  • Identi.ca
  • LinkedIn
  • MySpace
  • PDF
  • Ping.fm
  • Reddit
  • RSS
  • Slashdot
  • Tumblr
  • Twitter
Pubblicato in Logistica, Organizzazione | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Linux Day 2010 – Udine, 23 Ottobre – Gli argomenti

Ecco una prima traccia degli argomenti che saranno trattati al Linux Day 2010 che si terrà a Udine il 23 ottobre prossimo. Anche se ci siamo mossi tardi, grazie ad un circolo virtuoso di passaparola siamo riusciti ad ottenere la disponibilità di diverse persone, soprattutto grazie agli amici di AsCI.

I temi per ora saranno (scaletta in fase di definizione):

  • Tutto quello che la mamma non ti ha detto su Android;
  • Postfix: cosa, come e perchè;
  • Open Source nella pubblica amministrazione: a che punto siamo?
  • Costruzione, personalizzazione ed avvio di sistemi operativi “Live”;
  • Quando l’open source diventa business: la crescita di Edera;
  • Da Windows a Linux in azienda in pochi semplici passi;
  • Gestione dei log e normativa italiana: come dormire tranquilli con soluzioni open source.

Non abbiamo ancora la conferma per il posto, ma è questione di giorni ormai… ci siamo!

Diffondi il verbo!
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • email
  • FriendFeed
  • Identi.ca
  • LinkedIn
  • MySpace
  • PDF
  • Ping.fm
  • Reddit
  • RSS
  • Slashdot
  • Tumblr
  • Twitter
Pubblicato in Argomenti, Organizzazione | Contrassegnato , , , | 1 commento

Linux Day 2010 – Collaboratori e/o relatori cercasi

Quest’anno ILS (Italian Linux Society) ha annunciato l’edizione 2010 del Linux day per il 23 ottobre. Come ben spiegato sul loro sitoIl Linux Day è una manifestazione nazionale articolata in eventi locali che ha lo scopo di promuovere GNU/Linux e il software libero. Il Linux Day è promosso da ILS (Italian Linux Society) e organizzato localmente dai LUG italiani e dagli altri gruppi che condividono le finalità della manifestazione.

Noi di Milk quest’anno vorremmo organizzare un evento in cui parlare di GNU/Linux e delle opportunità che offre. Abbiamo trovato uno sponsor che è disposto ad accollarsi i costi organizzativi, così saremo in grado di rimborsare le spese sostenute dai relatori e potremo offrire a tutti un coffe break ed un buffet per pranzo.

Indicativamente, l’evento si terrà a Udine, dalle 9.00 alle 16.00, con 3/4 sessioni la mattina e 2/3 il pomeriggio.  Quello che stiamo cercando ora sono collaboratori erelatori. Stiamo cercando sia un nome “importante” da poter invitare (avete proposte?), sia volenterosi che vogliano tenere un talk/laboratorio di circa 45 minuti. Al tempo stesso, se avete suggerimenti, se stavate già organizzando qualcosa e vogliamo unire le forze, o se volete proporci altro… siete i benvenuti!

Diffondi il verbo!
  • Print
  • Digg
  • del.icio.us
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • email
  • FriendFeed
  • Identi.ca
  • LinkedIn
  • MySpace
  • PDF
  • Ping.fm
  • Reddit
  • RSS
  • Slashdot
  • Tumblr
  • Twitter
Pubblicato in Organizzazione | Contrassegnato , , | Lascia un commento